Fiscal and Tax Relief

 

NOVITA' 2018

Dal 1/1/2018 il regime agevolativo per le  liberalità in favore di Roccia di Fuoco Onlus – in quanto iscritta al Registro tenuto dalla D.R.E. Lazio –  è il seguente:

Persone Fisiche

Detrazione IPREF pari al 30% delle donazioni in denaro (tramite strumento tracciabile)  o in natura (la cui tipologia e  modalità è rinviata all’emanazione di apposito Decreto inter-Ministeriale) per un importo complessivo non superiore a € 30.000,00 per periodo di imposta

In alternativa,  senza previsione di cumulabilità, è prevista la deducibilità  dal reddito complessivo netto della liberalità in denaro o in natura entro il 10% del reddito dichiarato

Enti o Società

Deducibilità delle erogazioni in denaro o in natura entro il limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.  E’ esclusa la cumulabilità con altre analoghe agevolazioni fiscali previste per le medesime erogazioni liberali

NORMATIVA FINO AL 31.12.2017

ATTENZIONE:

CON L’ENTRATA IN VIGORE DELLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE DAL 3 AGOSTO 2017 E FINO AL 31 DICEMBRE 2017 (data successiva alla quale inizia periodo transitorio previsto dalla normativa) non è più possibile far valere  in favore dei donatori persone fisiche ed aziende la previsione di deducibilità ex art. 14, d.l. 35/2005,  ma si potrà usufruire solo delle detrazioni di imposta previste dal TUIR.

Le erogazioni liberale in denaro a ROCCIA DI FUOCO ONLUS ORGANIZZAZIONE UMANITARIA INTERNAZIONALE godono del regime di AGEVOLAZIONE FISCALE previsto per le ONLUS, che in sede di dichiarazione dei redditi può essere fatta valere nei seguenti modi:

PERSONE FISICHE:
in alternativa, una delle seguenti:
– deducibilità dal reddito complessivo nel limite del 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui – importo minore dei due limiti- (art. 14 c. 1 e successive modificazioni ed integrazioni del Decreto Legge 35/05 convertito in legge n° 80 del 14/05/2005).
– le sole erogazioni liberali in denaro possono fruire della detrazione dall’Irpef nella misura del 26% fino ad un tetto massimo di 30.000,00 euro (art. 15 c. 1.1 del D.p.r. 917/86).

IMPRESE:
in alternativa, una delle seguenti:
– deducibilità dal reddito complessivo nel limite del 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui – importo minore dei due limiti- (art. 14 c. 1 e successive modificazioni ed integrazioni del Decreto Legge 35/05 convertito in legge n° 80 del 14/05/2005).
– le sole erogazioni liberali in denaro possono fruire della deducibilità dal reddito di impresa dichiarato per un importo non superiore a 30.000,00 euro (2.065,83 euro fino al 31.12.2014) o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100 c.2 lett. h del D.p.r. 917/86)
NOTE:
Al fine di poter usufruire dei benefici fiscali precedentemente illustrati, le erogazioni liberali in denaro devono essere effettuate tramite banca, ufficio postale, carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. Non è invece possibile detrarre le donazioni in contanti.

NOTE

  • Alla dichiarazione dei redditi non deve allegarsi alcuna documentazione attestante le erogazioni liberali alla associazione ROCCIA DI FUOCO ONLUS ORGANIZZAZIONE UMANITARIA INTERNAZIONALE. La documentazione, deve essere invece conservata dal contribuente ed esibita su richiesta, ai competenti uffici dell’Agenzia delle Entrate.
  • Con Decreto del MiniEcoFinanze del 30/1/2018 è stata prevista in via sperimentale per gli anni fiscali 2018, 2019 e 2020  la facoltà per le ONLUS iscritte negli apposoti registri, di comunicare in via telematica alla Agenzia delle Entrate l’ammontare delle donazioni ricevute negli anni 2017,2018 e 2019. Lo scopo è quello di far confluire i dati delle liberalità  nella dichiarazione precompilata dei donatori. I soggetti donatori possono esercitare il proprio diritto di opposizione alla divulgazione dei dati relativi alle donazioni effettuate  secondo le modalità indicate nel provvedimento n°  34431 del 9/2/2018. La scadenza dell’adempimento per le Onlus è stata fissata entro il 28 Febbraio di ogni anno.  Roccia di Fuoco Onlus, in considerazione della facoltatività dell’adempimento, comunica che non procederà alla predetta comunicazione.